sabato 23 aprile 2016


BALLIAMO PER SENTIRCI LIBERI

piedi che ballano ,
piedi che portano le tracce di un passato e guardano al futuro
piedi che saltano ,
piedi che corrono ché il destino ha fretta di essere raggiunto
piedi che esitano,
piedi che qualche volta non sanno che strada prendere
piedi che scappano,
piedi a cui tocca decidere da che parte stare
piedi che rallentano,
piedi che tengono il ritmo di ogni battito del cuore
piedi che c'erano
piedi che l'impronta che lasciano non va più via
piedi che ci saranno
ma soprattutto
piedi liberi
i nostri piedi