lunedì 22 ottobre 2018

una recensione dell'album "La conquista" apparsa sul numero di ottobre 2018 della rivista "URLO" a firma di Giampaolo Milzi che sentitamente ringrazio.


domenica 21 ottobre 2018

per ascoltare e/o scaricare gratuitamente l'album basta cliccare sul titolo che segue / to play and/or download the album for free click on the following title 


buon ascolto / have a nice listening

La conquista

La conquista


domenica 7 ottobre 2018

La conquista di Silvano Staffolani è un album “Pensato” sul comportamento umano, non a caso l’album si apre con “la Memoria”, brano che analizza il comportamento individuale ed è un esempio di come non si può mentire a se stessi e che la coerenza è oramai una chimera, i pezzi di questo disco, sono poi “Incauto” che sottolinea la routine, ”La nostra Aquila”, brano di affetto e di forza reale che sottolinea la fine di tutto, sia pure di simboli forti, ”Arsita” è un connesso di sensazioni che riporta al brano la memoria, cosi come pure “Impassibile luna”, che è un ritratto soggettivo verso un simbolo storico, verso l’incognito, il tutto si chiude con la "fotografia sbiadita", che ricalca la linea guida del lavoro, nel brano, Silvano si diletta a fare il gioco alla fune tra passato e presente.
Temi che richiedono sonorità cupe, ma che voltano verso l’esplosione popolare, quale è lo stile di Silvano, che non manca di inserire appunto “Fra giorno e notte” un brano della tradizione popolare, in conclusione è un lavoro da ascoltare con serenità d’animo per gustarsi e meditare sulle nostre stesse contraddizioni e che il buon Staffolani, acutamente ha captato in questo suo lavoro, auspicandoci di “RICONQUISTARE” quella fratellanza, quella pace individuale e sociale che era fulcro nella vita d’un tempo, a cui bisogna riattingere, perché il consumismo e il benessere materiale, ci ha rubato.
- recensione di Gigio Ascoltautore Cavallon che ringrazio di cuore