lunedì 20 aprile 2015

la sera di venerdì 24 aprile sarò in piazza della Repubblica a Jesi (AN) - per suonare con il mio compagno di avventure Paolo Polverini. Insieme aderiamo all'appello di Radio Popolare per ricordare quello che avvenne a Milano la sera del 24 aprile del 1945 quando le persone scesero a ballare nelle strade e ritrovare lo stesso entusiasmo. 

BALLIAMO PER SENTIRCI LIBERI
piedi che ballano ,
piedi che portano le tracce di un passato e guardano al futuro
piedi che saltano ,
piedi che corrono ché il destino ha fretta di essere raggiunto
piedi che esitano,
piedi che qualche volta non sanno che strada prendere
piedi che scappano,
piedi a cui tocca decidere da che parte stare
piedi che rallentano,
piedi che tengono il ritmo di ogni battito del cuore
piedi che c'erano
piedi che l'impronta che lasciano non va più via
piedi che ci saranno
ma soprattutto
piedi liberi
i nostri piedi