lunedì 21 marzo 2016

“RADIO KILLED THE VIDEO STAR...ON MONDAY”
La rubrica “Radio killed the video star...on monday” si occupa di quelle radio (web-radio e fm-radio) che gratuitamente offrono spazio alla musica emergente / indipendente, nel tentativo di dare visibilità a certe sonorità per il solo piacere di farlo; con lo stesso piacere quest’oggi siamo in compagnia di RADIO MIRANDA.
Ci sono persone che inseguono i propri sogni, quelli dettati dal cuore, e nonostante le difficoltà non rinunciano mai ad impegnarsi affinché delle voci differenti possano sempre essere libere di esprimersi ed essere ascoltate. Senza chiedere nulla in cambio perché chi fa le cose per passione prima di tutto ha un suo bisogno da soddisfare, senza essere vincolato a risultati da ottenere o scambi da portare avanti con il maggior profitto. Radio Miranda è proprio il luogo ideale per accogliere queste persone, Radio Miranda è differente - come recita il saluto che ti accoglie nella home page - perché l’aria che respira e fa respirare è proprio quest’aria di libertà, perché è una radio indipendente come la musica che trasmette; aggiungeteci NO PROFIT e CREATIVE COMMONS e nient’altro ci sarà più da spiegare. Invece c’è ancora molto da dire, ecco perché sono andato a fare qualche domanda a Nuccio Bruognolo che è l’anima, mente e cuore di Radio Miranda:
“We are different”, già nel logo della radio questa caratteristica è ben rimarcata , si riesce ancora ad essere unici e differenti anche sul web dove praticamente ogni cosa è disponibile?
Ho voluto creare questo Slogan a difesa di tutti gli artisti che si sono sacrificati da anni nel settore musicale senza avere dalle radio che contano uno spazio tutto per loro...Se ascolti le radio commerciali mandano in onda sempre la stessa musica fatta artisti di fama...Ma e' mai possibile che x tutta la vita non si da mai spazio ad artisti non conosciuti? Come faranno nel tempo ad essere famosi se non si da loro l'opportunità' di esprimersi,e questo succede in televisione con i presentatori sempre gli stessi e anche al sottoscritto che in passato ha lavorato nel mondo della radio ne ho visto di cotte e di crude!Nel mio piccolo fra le grandi radio mi sento finalmente diverso con l'aver creato la mia Radio dando voce ad artisti di musica indipendente che contano!
Nella foto Nuccio Bruognolo
Radio Miranda punta esclusivamente sulla musica creative commons (opere con restrizioni minori nella possibilità di diffusione in quanto non vincolate a siae e/o similari società di gestione del diritto d’autore), una scelta coraggiosa o una semplice constatazione di quello che sarà il futuro dei produttori di musica?
Radio Miranda ha le idee chiare promuovere opere di musica indie da tutto il mondo...C'e tanta bella musica fatta da artisti che al di la' del lucro c'e il pathos cioe' il sentimento che ogni artista deve avere senza pagare organizzazioni che hanno l'intento di lucrare e non promuovere:Vedi gli stessi grandi gruppi come Duran Duran crearsi la propria Web Radio...Quindi il futuro sara' il Web con il mercato libero-
Tu nasci come speaker in una radio fm, puoi parlarci di come nel tempo sei passato alla web radio? Che tipo di differenze trovi tra l’una e l’altra? E quale è stata l’evoluzione nel corso degli anni?

Io nasco come speaker nel lontano 1976 come potete leggere nella Biografia inserita nel sito www.radiomiranda.it...Ho iniziato da zero,prendendo conoscenza come fonico usando i piatti(giradischi),i tape(lettori e registratori a cassette)zio Bobb come si chiamava all'epoca cioe' il lettore e registratore di Bobine a nastro più grande che veniva utilizzato spesso di notte o negli orari morti;se vuoi essere un bravo speaker devi saper usare l'attrezzatura del fonico,facendo il fonico e lo speaker eri sicuro di far partire dopo aver parlato la musica che non era un file mp3 ma la puntina di un giradischi ed una volta imparato la tecnica era difficile che sbagliavi e nello stesso tempo facevi partire il jingle o la pubblicita'...sapete perche' poi nel tempo si e' diffuso poi la figura del fonico?Perche' anche se poi non c'era lo speaker il fonico poteva mandare avanti la radio con la messa in onda della pubblicita' che comunque doveva andare in onda tassativamente e poi poteva mandare la musica o un programma registrato...Nella radio di oggi il fonico ha una importanza notevole deve guardare in bocca allo speaker e capire l'ultima battuta ma in loro aiuto ci sono oggi questi software che danno il tempo oppure mandano il jingle.Io ho avuto la fortuna di crescere in un radio(RADIO ERTA DI NOCERA INFERIORE)CHE MI HA FORMATO PROFESSIONALMENTE INIZIANDO DALLA DIZIONE CON LA LETTURA DI UN GIORNALE FINO A PORTARE AVANTI UN PROGRAMMA TUTTO MIO.Radio Erta retribuiva i tecnici,i fonici e gli speaker.Da Radio Erta sono usciti speaker come Fabrizio Failla cronista di Rai Sport,Ornella Rauccio di Radio Kiss Kiss,Pino Belmonte di Kiss Kiss Italia,Nello Pepe cameramen Rai,Massimo Adinolfi di RTL,Iolanda Granato doppiatrice e speaker di RTL  e tanti altri sparsi nelle Radio e Tv locali come Nello Ferrigno Mario Marra e Patrizia Sereno giornalista che sono a Telenuova di Pagani(SA)  e Antonio di Guido detto Tony presso Radio Base di Pagani e come non ricordare un grande cronista di telecronache sportive Guerino Buglione venuto a mancare anni fa.Ricordo come se fosse ieri quando Ornella Rauccio passo' a Radio Kiss Kiss e mi disse se volevo andare anche Io...Ma allora stavo vivendo un brutto momento in famiglia e dovevo lavorare e quindi rinunciai al Network...Comunque di li a poco il Presidente di Radio Erta cedette le frequenze a Claudio Cecchetto di Radio DJ ...Cosi fini' la Radio a Nocera dopo essere passati ad RTA che il Presidente a sua volta vendette tutto attrezzature e frequenze a Radio Capital.Da allora anni '80 nella citta' di Nocera dove sono cresciuto non e' nata nessuna radio fino ad oggi...Ecco che dopo aver girato nelle radio private della zona Campania ho deciso di aprirne una tutta mia con l'esperienza fatta in passato anche sapendo che non era possibile avere una frequenza perche' tutte acquisite dalle Radio del Nord vedi RTL-R101 -RADIO DEEJAY-RADIO CAPITAL-RDS ECC.L'UNICA POSSIBILITA' ERA LA WEB RADIO CHE SECONDO ME SARA' IL FUTURO PERCHE' OLTRE A TRASMETTERE IN TUTTO IL MONDO RISPETTO ALLA RADIO IN FM  HA MENO COSTI STRUTTURALI E DI CONSEGUENZA ANCHE LE RADIO CHE CONTANO TRASMETTERANNO SUL WEB.Di conseguenza una volta che i sistemi in auto che captano il segnale delle web radio si sara' evoluto non vedo nessuna differenza...Saremo tutti alla pari:Chi ha piu' fantasia e professionalita' andra' avanti per quanto concerne gli ascolti.
Da intenditore puoi darci il tuo giudizio sulla musica emergente prodotta oggi?
Oggi tutti gli artisti che propongono musica emergente hanno in mano gli strumenti per poter  diventare famosi e avere un pubblico di Fans!
E’ ancora possibile individuare delle tipologie di “genere” proposte?

Secondo me le tipologie riguardanti il genere musicale sono sempre le stesse che si ballavano tanti anni fa...Cambia la moda ma ritorna dopo anni la stessa cosi' come la musica che prima si chiamava "DISCO MUSIC" ed oggi si chiama "HOUSE -POP-SOUL-FUNKY-ROCK, parlando invece di musica italiana quella di casa nostra noto molte band che fanno Rock ,musica hiphop cioe' rap ed infine il genere che non cambia mai:la musica da Cantautore che fai anche te Silvano che non e' altro il Cantastorie Medievale che racconta fatti accaduti di vita quotidiana!
Potenzialmente qualsiasi web radio ha un pubblico sterminato, che tipo di riscontro ai avuto dai tuoi ascoltatori? Sono di più gli ascolti in Italia o all’estero?
Caro Silvano devi sapere che purtroppo il mondo delle web radio e' molto vasto,la mia potenzialita' tecnica mi dice che i miei server quelli che veicolano la musica in tutto il mondo possono filtrare  200 ascoltatori in simultanea ma non siamo RTL che dice che 6 milioni e mezzo di ascoltatori al giorno ,in 24 ore  da 0 a 20 ascoltatori giornalieri,per sapere se sono ascoltatori dall'estero o Italia ci vogliono degli strumenti che ti fregano solo soldi come i "MI PIACE" sulle pagine,a me queste cose non interessano io trasmetto h24/7 anche con 0 ascoltatori e poi la nostra musica e' indie ed e' fatta x pochi ecco perche' siamo diversi"WE ARE DIFFERENT".
Come scegli le playlist da mandare in onda?
La giornata musicale di Radio Miranda si compone cosi:Dalle ore 08,00 alle ore 21,00 un Mix di musica Pop-PopRock-jazz-House intervallata con programmi legati al alcune etichette discografiche :quali VITTEK RECORDS-ALKA RECORD LABEL-RESISTO DISTRIBUZIONE e da Aprile abbiamo stretto collaborazione con ARIE RECORD STUDIO con il programma Sala Web Live che promuovono artisti italiani e stranieri di musica indipendente.Dalle 21,00 "  LA NOTTE DI RADIO MIRANDA" offrendo un solo genere a notte tipo:rap-jazz-house-disco ecc.Ma a breve ci sara' un cambiamento con l'inserimento di alcuni programmi Live alternati a Notizie dall'Italia e dal Mondo con Meteo ed Oroscopo in piu' riprendero' il mio programma che da anni e' diventato quasi un format "IL SENSO DELLA MUSICA" al quale ho dedicato anche una pagina di Facebook,in questa trasmissione parlo della Biografia e Discografia di un'artista di musica indipendente...Poi ci sara' "IL DISCO DELLA SETTIMANA"...Restate Sintonizzati ne ascolterete delle belle sempre dal Mondo Indie...Intanto vi ricordo che siamo anche RadioPartner di "RADIOSPEAKER.IT
Hai una raccomandazione da dare a chi vuole sottoporti qualcosa da trasmettere?
Nessuna raccomandazione:La musica e' creata dall'artista con tutti i suoi sentimenti che attraversano il suo corpo dalla prima all'ultima nota,il mio compito e' provare lo stesso pathos nel presentarla!
Un contatto per chi è interessato dove spedire il materiale?
Chi fosse interessato a promuovere la propria musica indipendente:puo' mandare il materiale in formato MP3,se qualche artista o gruppo e' iscritto alla SIAE  lo pregherei di mandare la liberatoria a questo indirizzo mail     radiomiranda@libero.it
Per la serie "adotta un emergente" ci consigliereste un artista da andare subito ad ascoltare?
PREMETTO E GIURO DI NON AVER RICEVUTO NESSUN COMPENSO...Vi consiglio senza indugio di correre ad ascoltare la musica da cantautore di Silvano Staffolani:il suo e' un genere pop-folk se cosi' si puo' definire, raccontando secondo le stagioni storie di vita quotidiana condite qua e la dal suo humor tipico del cantastorie medievale,ottime le sue recitazioni in teatro.
Grazie Nuccio per la cortesia e disponibilità e...per i complimenti!
RADIO MIRANDA IS DIFFERENT adesso sapete il perché.
Buon ascolto a tutti voi.

ECCO I LINK DOVE POTER ASCOLTARE RADIO MIRANDA :
Zeptle – La prima LCN per Radio e Web radio
Zeptle è il primo sistema di organizzazione numerica delle emittenti radiofoniche su Internet.

GRAZIE A QUESTO SISTEMA UNICO AL MONDO E AL SUO IDEATORE FABRIZIO MONDO...FA ANCHE RIMA...RADIO MIRANDA HA PIU' VISIBILITA' POSIZIONANDOSI AL NUMERO 4 LCN ITALIA NELLA LISTA DELLE PRIME 10 RADIO SU ZEPTLE

LA MUSICA INDIE DA VEDERE SUL CANALE GOOGLE+:https://plus.google.com/u/1/106863527568659384077
Nuccio Bruognolo direttore artistico di Radio Miranda