lunedì 14 marzo 2016

La rubrica “Radio killed the video star...on monday” si occupa di quelle radio (web-radio e fm-radio) che gratuitamente offrono spazio alla musica emergente / indipendente, nel tentativo di dare visibilità a certe sonorità per il solo piacere di farlo; con lo stesso piacere quest’oggi siamo in compagnia di MGRADIO.
Da Bari a far rotta verso il resto del mondo, una web radio in crescita costante e in continuo rinnovamento, come è possibile verificare anche dalla loro home-page che riserva ogni giorno una qualche sorpresa di grafica e contenuti. E’ presente una playlist giornaliera non-stop che spazia in ogni genere musicale ma si caratterizza anche per diversi programmi live originali come “Be Ready” con le sue rubriche o “La macchina del tempo” il lunedì alle  16:00 dove le canzoni segnano proprio gli anni o ancora “Buongiorno Week-end” in diretta ogni sabato mattina alle 10:00 dove il “Comandante Blink”, alias Francesco, con una buona sveglia prepara gli ascoltatori all’inizio del fine settimana. Essendo presenti in questa rubrica, poco ma certo anche loro si occupano, abbondantemente direi, di musica indipendente; quotidianamente per ben due ore la trasmissione “Alternote” presenta musica emergente degna di attenzione. Ho fatto qualche domanda al “Comandante Blink”, per conoscere un po’ meglio questa radio :
MG RADIO è una web radio ma anche associazione culturale. Domanda provocatoria : la radio non è dunque solo intrattenimento ?
La radio, come la concepiamo noi, tra tutti gli scopi dovrebbe avere anche quello di portatrice di cultura a 360 gradi, quindi il tuo quesito non è provocatorio.
Come nasce MG RADIO? A chi è venuta l’idea di creare la radio?
Mgradio nasce per gioco, si hai inteso bene…per gioco. Io e il Presidente ci siamo trovati su Second Life, un mondo virtuale nella rete…Si è deciso di allietare le varie terre di tale gioco con della musica e da lì è iniziato tutto. Dopo un notevole riscontro, abbiamo deciso si passare nel web creando una vera web-radio. Ora siamo nel web da qualche anno.
Avete una trasmissione di due ore, dal lunedì al sabato, esclusivamente dedicata alla musica emergente : “Alternote” da quanto tempo esiste e a chi si deve l’idea?
E’ vero quotidianamente il nostro palinsesto si fregia di Alternote, programma di due ore dedicato totalmente agli artisti emergente. L’idea è venuta al nostro Presidente.
“musica emergente” sta diventando una sorta di etichetta per distinguere le produzioni indipendenti da quelle delle grandi case discografiche, secondo voi c’è anche una sostanziale differenza a livello qualitativo?
Beh, sotto un certo punto di vista sì…In effetti, mi è capitato assai spesso, valutando il materiale
che mi arriva, di trovare artisti che non hanno nulla da invidiare, sia al livello musicale che a livello d’immagine, con i nomi grossi del palcoscenico musicale dei big. Quindi, evviva gli artisti emergenti…
Le grandi radio fm (per essere buoni andrebbe precisato “alcune grandi radio fm” - non tutte) stanno diventando più o meno la vetrina di altrettanto importanti case discografiche e più o meno il passaggio di una canzone è equiparabile al passaggio di uno spot pubblicitario, le web radio si differenziano in questo per una maggiore libertà e varietà nella proposta, mi piacerebbe avere il vostro parere in merito.
Ciò che affermi è sostanzialmente vero e, secondo me, accade questo per un discorso economico…Nelle web-radio, invece, siamo un po’ più liberi nelle scelte, perché non abbiamo vincoli di carattere commerciale, siamo meno soggetti ad accordi discografici e siamo più propensi alla ricerca e alla sperimentazione…
Sareste favorevoli o meno alla eventuale regolamentazione per legge della musica italiana / emergente da passare in radio di cui ogni tanto si sente parlare?
D’accordissimo, a patto che sia rispettato il suo sano principio…
Un consiglio da dare agli artisti prima di sottoporvi il loro materiale?
Presentare un prodotto che a livello musicale sia d’ottima qualità e poi lavorare con passione e
cuore…
Potreste fornire un recapito per chi volesse contattarvi o appunto inviarvi il proprio materiale?
Per chi volesse sottoporci del materiale, deve inviare una piccola biografia con allegato dei files audio in mp3…e In bocca al lupo…info@mgradio.it
Per la serie "adotta un emergente" ci consigliereste un artista da andare subito ad ascoltare?
Per quanto riguarda gli artisti che potrei consigliare…beh..ce ne sarebbero molti e per non fare torto a nessuno..non dico nulla…..
Grazie a Francesco e a tutti voi buon ascolto su : http://www.mgradio.it/