lunedì 25 gennaio 2016


Da sempre impegnata nel promuovere - gratuitamente - la musica indipendente ExtraRadio è raggiungibile all'indirizzo http://www.extraradio.net/.
All'interno della home-page è possibile scegliere uno dei due canali da ascoltare, uno dei quali è dedicato esclusivamente alla musica emergente sia italiana che non per cui non c'è modo migliore scoprire suoni inediti ed originali. 
Periodicamente è in onda anche il programma "suoni emergenti" con la voce di Francesco a presentare e commentare i brani da lui selezionati. 
Proprio a Francesco vorrei fare alcune domande :
Da quanto tempo ti occupi di radio e come/dove hai iniziato?
Mi occupo di radio fin dal lontano 1978 ero un ragazzino allora e mi ricordo che iniziai in una piccola radio locale, quasi una radio di quartiere: Radio Palermo Occidente emittente ormai dimenticata dato che non esiste più da circa 35 anni.
ExtraRadio da sempre ha dato molto spazio alla musica emergente dedicando alla stessa un intero canale - che tipo di riscontro hai ottenuto con gli ascoltatori?
Ho notato che gli ascoltatori hanno voglia di nuova musica, di scoprire cose nuove, nuove sonorità, canzoni e testi fuori dal comune insomma c'è molta curiosità da parte loro.
Trasmettere musica indipendente è una scelta che premia?
Sì premia con soddisfazioni interiori e non materiali.
Un tuo giudizio sul livello qualitativo di quello che ti viene inviato?
Ultimamente mi è stata proposta musica d'autore tutti bravissimi senza ombra di dubbio ma a volte
succede che mi arriva della musica un po' scadente che comunque trasmetto sempre.
Trovi cambiato il modo di fare musica da parte degli emergenti in questi ultimi anni?
Si certo, trovo che molti emergenti, oggi, fanno musica meno "timida" e più "sicura".
Hai qualche consiglio da dare agli artisti prima che ti inviino il loro materiale?
Beh, l'unico consiglio che mi sento di dare è quello di essere pazienti nell'attendere che il loro brano vada in onda dato che ce ne sono sempre molti in lista.
Web radio o FM radio?
Penso che le Web Radio siano il futuro io le vedo equiparate alle nascenti radio libere degli anni 70 che poi sono diventate le radio FM che conosciamo oggi e non vedo perché con le radio su internet non possa succedere la stessa cosa.
Un contatto da dare a chi è interessato dove far pervenire il materiale?
Come contatto c'è il form sul sito www.extraradio.net, l'e-mail extraradio@outlook.it e la pagina su facebookwww.facebook.com/extraradio.net.
Grazie a Francesco e buon ascolto a tutti.