venerdì 23 ottobre 2015


No, non è un buon momento per le radio FM che trasmettono in Italia, puoi cambiare frequenza e stazione radio ma in genere le canzoni che trasmettono sono sempre le stesse, come fosse una unica playlist creata secondo i gusti di un unico autore, peraltro neanche tanto variegata ma sempre più appiattita. 
Altro che globalizzazione, ci sono miriadi di suoni da scoprire da ogni nazione ma qui si ascoltano solo quelli che poi andranno a riempire gli spazi immensi degli stadi dove la celebrazione della musica è pari a quella del calcio sport nazionale. 
A proposito: a quando lo scontro fra tifoserie opposte ad un concerto? 
Perché la musica come ogni altra cosa quando divide fa fare ancora più soldi di quando unisce e dunque presto metteranno in cartellone gruppi così distanti fra loro che sarà un vero piacere per qualcuno assistere allo scontro/incontro. 
Non tutto è perduto, ci sono tante web radio, e a breve saranno queste a sostituire le radio FM, dove la musica che viene trasmessa risponde a non altro che al gusto di chi la trasmette, che con passione ancora si impegna a scovare quello che c’è “in giro” semi nascosto al grande pubblico. 
Tra i programmi dove questo solitamente accade c’è “Puoi dirlo a tutti” (sì, come la canzone dei Tre Allegri Ragazzi Morti) in onda su Radio Pane Salame -www.radiopanesalame.it - e lo potete ascoltare il martedì sera a partire dalle 22:00 circa e...ma guarda un po’, martedi prossimo 27 ottobre a chiacchierare con i due conduttori ci sarò anche io magari con un paio di mie canzoni da ascoltare.
Buon ascolto a chi ci sarà a farci compagnia, per me sarà un piacere esserci.