mercoledì 5 agosto 2015


la passione per la musica, come qualsiasi passione per le belle cose, ti mette spesso in contatto con grandi persone che lasciano un ricordo profondo in chi ha avuto la fortuna di incontrarli. Oliviero de Quintajè oltre ad essere stato una bellissima persona era un poliedrico musicista senza confine alcuno, sentirlo suonare era sempre una sorpresa, sapeva prenderti per mano e accompagnarti dove mai avresti creduto possibile. Lui non c'è più ma chiunque lo abbia conosciuto ogni tanto continua a ritrovarselo accanto, una di queste occasioni è il festival che a lui viene dedicato ogni anno (la prossima sarà la 6^ edizione) a Recanati (MC). Il prossimo 5 settembre sarà per me un onore suonare per lui.