venerdì 1 agosto 2014

...DI PAESI, PERSONE E ANIMALI 11) Nel paese d'Ottrano


NEL PAESE D'OTTRANO
(testo : Bruno Trillini - musica : Silvano Staffolani)

Ci sono sette colli e pure le contrade 
e queste nostre valli son fresche di rugiade!
Non mancano i castelli tra i boschi e tra le selve
nitriscono i cavalli nelle verdi riserve
e corrono carrozze sulle strade alberate 
ci vanno a far le nozze le figlie maritate!
A Tornazzano c'era un antico castello
ma il santuario era famoso più di quello.
Montoro e la Marina ci guardano ad oriente
la prima più vicina al mare e..confinante
con Osimo paese più ricco e popoloso
e non passava mese che c'era un contenzioso!
Ci sono poi i rioni di Stimmate e la Torre
rapporti sempre buoni coi Monti non ci scorre
di Storaco la Chiesa che non c'è più il castello
da sopra una distesa di querce con l'ornello!
Nel paese d'Ottrano accrescono i rioni
nei campi tanto grano le case di mattoni.
A lato di San Biagio di Cerqua ecco la rocca
del vino c'era l'agio in botti e nella brocca!
Sant'Angelo lontano verso strada Taverna
che dal Monte d'Ottrano verso il fiume s'interna.
Di lui sentivi solo il senso del mistero
sul colle Casarolo dell'antico maniero.
Cerlongo ci portava co' gli occhi ai Sibillini
e spesso si sentiva il rotolar di tini
E tra queste colline la vita era più agiata
le chiese eran piene di arte assai pregiata!
Il paese d'Ottrano ben presto è una città
vien gente da lontano per stazionare qua!

il monumento ad Ottrano a Filottrano 
(scultura Guido Ricci)